PATRIMONIO UNESCO: IVREA “CITTÀ INDUSTRIALE DEL XX SECOLO”

Succede di nuovo… per la 54esima volta: una città italiana diventa ancora Patrimonio Unesco. Ivrea Città Industriale del XX Secolo.

patrimonio unesco
Ivrea, Italia

Questa assegnazione è confermata dal ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Alberto Bonisoli:

Un riconoscimento che va a una concezione umanistica del lavoro proprio di Adriano Olivetti, nata e sviluppata dal Movimento Comunità e qui pienamente portata a compimento, in cui il benessere economico, sociale e culturale dei collaboratori è considerato parte integrante del processo produttivo”.

La candidatura era stata presentata nel gennaio 2017 e in questo ultimo anno e mezzo è stata valutata attentamente dall’Organismo Consultivo dell’UNESCO. Ivrea è risultata essere un “significativo esempio delle teorie dello sviluppo urbano e dell’architettura del XX secolo in risposta alle trasformazioni industriali e sociali, inclusa la transizione dalle industrie meccaniche a quelle digitali”

Infatti il sito urbano comprende circa 30 edifici, costruiti tra il 1930 e il 1960, e che servivano sia alla produzione industriale sia alla residenza dei dipendenti della Olivetti. Tutto pensato e costruito da urbanisti e architetti italiani del 900 portando “all’introduzione di tecniche urbanistiche innovative nella pianificazione della città e del territorio“.

L’assegnazione è avvenuta durante il 42° Comitato del Patrimonio Mondiale Unesco. Comitato che si è svolto nel Bahrein dal 24 giugno al 4 luglio 2018.

patrimonio unesco
Ivrea, Italia

Per gli eporediesi è una gioia grandissima, un vanto e una soddisfazione.

La loro città è al centro del mondo in questo momento. Ma altrettanto grande è la gioia di tutti gli italiani per questo nuovo primato. Un’orgoglio italiano!

Infatti con l’assegnazione di Ivrea l’Italia detiene il record di maggiori siti patrimonio UNESCO nel mondo.

Nonostante tutti i malanni di questo nostro Bel Paese, “regali” come questo ci riempiono il cuore e ci fanno sperare in una pronta ripresa economica.

Veruska, per gli amici Veryna. Viaggiatrice, sognatrice, boardgamer, grande lettrice, animatrice ed anche attrice (amatoriale). Ma soprattutto agente di viaggio. Il tempo non mi basta mai per seguire le passioni, ma lo sfrutto al meglio con generosit?, voglia di fare e tanto tanto sorriso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.