CRETE SENESI: A SPASSO PER LE TERRE UNICHE DELLA TOSCANA

Ho la fortuna di conoscere bene le Crete Senesi! Merito dei miei suoceri e della loro passione per la campagna toscana. E così, da quando ero più “giovincella”, passo lì weekeend e una parte delle vacanze.

Ed è facile, qui, lasciarsi coccolare da queste dolci colline… Un luogo dove la mia testa riposa e il mio cuore esulta!

crete senesi
La campagna nei dintorni di Rapolano Terme

Ma iniziamo con un po’ di informazioni pratiche.

Dove si trovano?

Siamo in provincia di Siena, precisamente nella parte sud est. Colline e cipressi sono il paesaggio principale. Capolavori toscani che tolgono il fiato e che rappresentano la maggior parte di queste terre!

Perché si chiamano Crete?

Perché la creta è il materiale minerale più presente in questa aerea, col suo tipico colore grigio-azzurro. Danno vita alle biancane, rilievi a forma di cupola e ai calanchi, una particolare forma di erosione del terreno.

Quali città ne fanno parte?

Sono sei i paesini toccati dalle crete senesi: Rapolano Terme, Asciano, Monteroni D’Arbia, Buonconvento, Trequanda e Montalcino. Piccoli borghi che rendono questa zona ancora più affascinante e caratteristica.

Continua a leggere, te li presento!

crete senesi
La strada che da Rapolano Terme porta a Città di Castello

Crete Senesi: Rapolano Terme

E’ chiamata con questo nome solo dal 1949 e conosciuta per le sue fonti termali. Ma Rapolano ha anche un materiale che fa parlare di se: il travertino. Una pietra porosa fonte di importanti costruzioni sia nel territorio che fuori.

E non solo. Rapolano offre al turista anche tante cose da visitare: chiese che custodiscono opere, palazzi, porte, scavi archeologici, una Pieve. E con le sue frazioni, rende la visita ancora più ricca. Trovi qui tutte le informazioni dettagliate!

Asciano:

Nonostante una leggenda narri che Asciano nacque dal figlio di Remo, Ascanio, sembra che il territorio sia abitato fin dall’epoca etrusca come testimonia il ritrovamento di una necropoli.

Molti anche qui i luoghi di interesse: all’interno delle sue mura chiese e cappelle, musei e palazzi e nelle sue frazioni anche un monastero e l’abbazia di Monte Oliveto.

Qui tutte le info per programmare la tua visita!

Monteroni d’Arbia:

Questo piccolo comune è legato fortemente alla Via Francigena che fa il suo passaggio proprio qui. Ma la sua storia sembra passi anche per la Divina Commedia dove una dolce Pia de’ Tolomei (Purgatorio V canto) eredita dal defunto marito i possedimenti di queste terre.

Nel borgo è presente una Pieve, il palazzo comunale e Giovannelli e infine il mulino di Monteroni d’Arbia la prima installazione nel piccolo paesino. Nelle sue frazioni troviamo anche chiese, cappelle, ville e castelli.

Tutte le informazioni per visitare questo luogo le trovi qui.

Crete Senesi: Buonconvento

Si trova sulla Via Cassia, e da Siena lo si raggiunge ammirando cipressi e collinette caratteristici delle crete senesi.

Un piccolo borgo racchiuso tra le mura medievali. Che regala case in pietra con balconi pieni di fiori. Passeggiare qui è piacevole.

Non mancano la chiesa, i palazzi storici e un museo d’arte sacra!

Ecco qui i suggerimenti per la tua visita!

Trequanda:

Un altro piccolo borgo medievale che merita di essere scoperto! Un borgo protetto da una grande figura, la Beata Bonizzella, pia donna protettrice di Trequanda.

Fa parte, inoltre, dell’associazione nazionale città dell’olio.

Visibile, dall’esterno delle mura, il castello dei Cacciaconti e la torre bianca.

Per le informazioni di viaggio, leggi pure qui.

Montalcino:

Cittadina medievale e casa dei famosi Rossi e Brunello di Montalcino. Era già abitata ai tempi degli etruschi e “ospitò” i senesi dopo la caduta di Siena nel 1555.

All’interno delle sue mura troverete porte, la fortezza, chiese, palazzi, il Duomo, un santuario e un convento.

Se vuoi programmare le tue visite, leggi qui.

crete senesi
Veduta da Montalcino

Tutto questo è accompagnato dai sapori locali di una cucina davvero gustosa e creata con i prodotti del territorio. E di una natura unica che, per gli amanti della fotografia, è da immortalare!

Una visita a questi piccoli gioielli d’Italia diventa un viaggio fatto di esperienze uniche e indimenticabili.

Terre incredibili… queste sono le crete senesi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.