LE LEGGI STRANE MA VERE!

Si sa: rispettare la Legge è alla base della società in qualsiasi Stato del mondo. Leggi, regole e norme del vivere civile che accompagnano nella quotidianità e che permettono la convivenza tra persone.

leggi
Immagine presa da internet

Che tu sia un cittadino o un turista è obbligo e buona educazione, sempre e comunque, seguire e rispettare le regole, che siano esse scritte o non scritte… anche se a volte possono sembrare strane o incredibili!

E non è vero che le leggi son fatte per essere infrante… perché il rispetto della legge, conviene sempre: per evitare effetti negativi o addirittura situazioni spiacevoli e dannose.

Ed ecco alcune leggi nel mondo che, per quanto bizzarre (o forse no, visto che sono state emanate per dei precedenti), sono da ricordare e soprattutto da rispettare.

Turista avvisato, mezzo salvato!

Leggi in Europa:

Inghilterra:

  • attaccare un francobollo capovolto sopra una cartolina o una lettera è considerato un tradimento. Multa. Ricordate, quindi, di essere molti precisi
  • Non si può morire nel Parlamento britannico. Perché questo è un Palazzo Reale e se dovesse succedere, ti dovrebbero seppellire con tutti gli onori, come se fossi un membro della famiglia reale!

Turchia: se si offendono la nazione o la bandiera turca o se vengono distrutti i soldi, si rischiano da sei mesi a tre anni di prigione.

Germania: finire il carburante in autostrada è vietato. Prima di un lungo viaggio è bene fare il pieno ed evitare così multe salate!

Francia: nelle stazioni ferroviarie è proibito baciarsi in prossimità dei binari. Questa è una legge dei primi anni del ‘900 e fu promossa a causa dei ritardi dei treni dovuti alle coppie che si salutavano troppo a lungo. In alcune stazioni ci sono ancora dei cartelli che indicano luoghi specifici per salutare “appassionatamente” il proprio partner.

Portogallo: è vietato fare pipì nell’oceano mentre si fa il bagno… (Sarei davvero curiosa di sapere come viene monitorata questa legge)

Spagna: guidare con le infradito è illegale.

Grecia: le donne non possono portare i tacchi negli antichi luoghi storici perchè possono danneggiarli.

Olanda: è legale fumare marijuana e prodotti a base di cannabis in un Coffee shop abilitato, ma le leggi sul fumo qui sono molto severe e vietano di accendere una sigaretta negli stabilimenti pubblici.

Africa:

In Nigeria, è vietato importare acqua minerale, bevande analcoliche, vino, spumante e tessuti.

Medio Oriente:

Emirati Arabi: è vietato baciarsi in pubblico. E nonostante Dubai è meta ideale per trascorrere romantiche vacanze, molti turisti sono incappati in severe punizioni.

Arabia Saudita: durante il digiuno del Ramadan è vietato ai turisti non musulmani di mangiare o bere in pubblico. Rimpatrio immediato o multe salatissime!

Leggi in Asia ed Estremo Oriente:

Russia: è vietato circolare con l’auto sporca.

Singapore: è vietato masticare il Chewing Gum e venderlo; è vietato il Bungee Jumping; ?è vietato entrare nel Paese con delle sigarette.

Nord Corea:

  • è vietato indossare jeans di colore blu poiché richiamano l’immagine degli USA;
  • è vietato per i cittadini nord-coreani parlare agli stranieri senza il permesso dello Stato. Questo comporta anche multe per i cittadini stranieri che fanno shopping in negozi che non sono stati designati dallo stato per questa attività.

Thailandia: è vietato appoggiarsi alle porte. E’ offensivo poiché secondo le credenze locali, è lì che si trovano le divinità.

Cina: è vietato leccare le bacchette con cui si mangia. Per loro è una mancanza di rispetto.

Giappone: è proibito raccogliere i portafogli in strada perché questo impedirebbe al proprietario di ritrovarlo se lo stesse cercando.

Maldive: è illegale far entrare alcolici nel Paese, compresi quelli acquistati nel duty-free.

Pacifico:

Australia: è vietato entrare con le scarpe sporche di terra o di fango: multa e confisca delle stesse se vieni trovato così. Questa legge serve a preservare l’ambiente e l’ecosistema.

America:

  • In Oklahoma (Stati Uniti), è vietato fare smorfie o brutti gesti ai cani. Chi venisse beccato rischia una multa e, nei casi peggiori, il carcere.
  • Nelle isole di Barbados e Santa Lucia, è vietato indossare abiti mimetici. Questo per impedire di imitare i funzionari militari.

Avete in programma una visita in questi Paesi? Allora fate attenzione e portate rispetto!

Veruska, per gli amici Veryna. Viaggiatrice, sognatrice, boardgamer, grande lettrice, animatrice ed anche attrice (amatoriale). Ma soprattutto agente di viaggio. Il tempo non mi basta mai per seguire le passioni, ma lo sfrutto al meglio con generosit?, voglia di fare e tanto tanto sorriso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.